In Italia lo sappiamo fin troppo bene: quella del traduttore letterario è una professione che non si sceglie per denaro. Tuttavia sono molti i paesi che avviano dei programmi di finanziamento per sostenere la traduzione di opere letterarie. Di queste iniziative e della possibilità di metterle in rete si parlerà alla tavola rotonda “Travel agencies of literature:  international cooperation between the translation funds”. La tavola rotonda, organizzata da Weltempfang – Centre for Politics, Literature and Translation della Fiera di Francoforte, si terrà venerdì 11 ottobre 2013. Interverranno Marina Pugliano e Anna Mioni in rappresentanza di STRADE, il sindacato dei traduttori editoriali.

http://www.traduttoristrade.it/

  Programm_weltempfang_englisch.pdf_