LABORATORIO DI TRADUZIONE

 

Barbara Baroni (tedesco, saggistica)

Dopo gli studi di filosofia, ho frequentato per curiosità la Scuola Europea di Traduzione Letteraria. Attraverso la traduzione ho conciliato la mia passione per il tedesco, la scrittura e l’arte. Lavoro soprattutto nel campo della saggistica per editori come Silvana, Giunti, Taschen, Hatje Cantz Verlag; ho tradotto saggi di critici come Michel Bourriaud e Lóránd Hegyi, per editori come Skira ed Electa; mi occupo della rassegna stampa in italiano e dei cataloghi di musei e gallerie, tra cui la Fondation Beyeler di Basilea. Il tutto con frequenti incursioni in altri linguaggi, tra cui pubblicità e turismo.

   Barbara Baroni

 

 

Anna Bissanti (francese, saggistica)

Mi sono  laureata in lettere moderne e specializzata in storia dell’arte, studiando al contempo anche le lingue e dedicandomi alle passioni che oggi confluiscono armoniosamente in una professione che amo molto. Ho lavorato per molti anni come redattrice freelance per varie case editrici, riviste e giornali, occupandomi di argomenti disparati, come annuari di aggiornamento enciclopedico, testi di cucina, libri di critica d’arte,  interviste a  esimi personaggi della cultura e del design.  Dopo aver vissuto e studiato a Parigi tre anni e altri tre negli Stati Uniti, perfezionando la conoscenza delle lingue, sono approdata quasi naturalmente alla traduzione, nella quale ho scoperto la mia isola felice. Mi occupo prevalentemente di traduzione giornalistica e ho un rapporto di collaborazione più che decennale  con i più importanti media  italiani in formato cartaceo e online: Gruppo Repubblica-l’Espresso; il Sole 24 ore; Internazionale. Tra i vari libri tradotti prevale la saggistica francese per importanti editori quali Marietti e Sellerio (testi di filosofia, critica letteraria e teologia).

  Anna Bissanti

 

 

Maria Valeria Caredda (francese, narrativa)

Socia fondatrice di NTL, vivo e lavoro a Firenze, dove ho completato la mia formazione specialistica con Egi Volterrani. Ho tradotto saggi e opere narrative dal mondo francofono e testi di autori contemporanei per importanti case editrici, quali Meridiano Zero, Giunti, E/O, Fazi, Atmosphere libri, Logos. Fra i miei autori più cari Lyonel Trouillot e Hugues Pagan.

  M.Valeria Caredda

 

 

Ilide Carmignani (spagnolo, narrativa)

Ilide Carmignani è nata e vive in Toscana. Da venticinque anni svolge attività di consulenza, editing e traduzione dallo spagnolo per le maggiori case editrici italiane. Fra gli autori tradotti: R. Bolaño J. L. Borges, L. Cernuda, R. Fogwill, C. Fuentes, A. Grandes, G. García Márquez, P. Neruda, J. C. Onetti, O. Paz, L. Sepúlveda. Ha tenuto e tiene corsi e seminari di traduzione letteraria presso università italiane e straniere. Nel 2000, ha vinto il I Premio di Traduzione Letteraria dell’Instituto Cervantes. Dallo stesso anno cura gli eventi sulla traduzione letteraria per la Fiera del Libro di Torino (l’AutoreInvisibile). Dal 2003 organizza, insieme al prof. S. Arduini, le Giornate della Traduzione Letteraria presso l’Università di Urbino. Nel 2008 è stata eletta socio onorario dall’AITI – Associazione Italiana Traduttori e Interpreti.  Ha pubblicato Gli autori invisibili. Incontri sulla traduzione letteraria, Besa 2008.

   Ilide Carmignani

 


Fiamma Lolli (spagnolo, saggistica)

Sono nata a Roma e cresciuta in varie parti del mondo, imparandone alcune lingue e trasformando questo patrimonio in una delle mie due occupazioni principali – la prima è scrivere. Ho pubblicato storie e traduzioni di storie e di saggi; dallo spagnolo sono felice soprattutto di aver curato il volume collettivo Le Reaparecide, di Munú Actis et al. (Nuovi Equilibri/Stampa Alternativa) e tradotto poesie e carteggi inediti di Gabriel García Márquez (Gerald Martin, Vita di Gabriel García Márquez, Mondadori). Tra l’altro ho tradotto Horacio Verbitsky, Doppio gioco: l’Argentina cattolica e militare e Lydia Cacho, Memorie di un’infamia e Schiave del potere (tutti, insieme ad Andrea Grechi, per Fandango). Sono attualmente impegnata nella cura di un’antologia di narrativa cilena.

  Fiamma Lolli

 

 

Laura Melosi (inglese, narrativa)

Dopo aver frequentato la SETL, fonda NTL insieme ad altri allievi del corso. Da più di dieci anni traduce dall’inglese narrativa e saggistica per vari editori tra cui Giunti, Mondadori Ragazzi, Taschen, Salani, LEF, Meridiano
Zero, Silvana e Logos. Tra gli autori tradotti W.M. Thackeray, David Ambrose, Gemma Townley, Maddie Dawson, Harry Bingham per la narrativa; Vandana Shiva, Zygmunt Bauman, Bartolomeo I di Costantinopoli per la saggistica.

 Laura Melosi

 

 

Luisa Piussi (inglese, saggistica)

Nata a Udine, vivo da sempre a Firenze. Padre italiano e madre del Midwest degli Stati Uniti, da grande ho scelto come mestiere quello che ho sempre fatto per sopravvivere: comprendere due realtà sociali, due culture, due lingue, se necessario spiegarle, renderle commensurabili ma, soprattutto, fruibili.
Mi sono laureata in Letteratura Americana a Firenze, ho fatto della ricerca post-laurea, e poi mi sono dedicata alla traduzione in diversi campi: saggistica di vario genere, chilometri di sottotitoli per il mercato del DVD, e negli ultimi anni soprattutto narrativa per le case editrici Einaudi, Giano, Marsilio, Meridiano Zero, Neri Pozza, Nord, Piemme.
Quello che ho imparato negli anni l’ho condiviso con i tirocinanti del Master in traduzione postcoloniale dell’Università di Pisa.

    Luisa Piussi

 

 

Marina Pugliano (tedesco, narrativa)

Marina Pugliano è socia NTL e traduce da 12 anni per l’editoria narrativa (tra i suoi autori Anna Seghers, Yadé Kara, Jakob Hein, Catalin Dorian Florescu, Waldemar Bonsels), saggistica e varia. Dal 2006 organizza un laboratorio per traduttori professionisti da e verso il tedesco. Nel 2006 ha vinto il Premio Mittner 2006 e nel 2012 il Premio di traduzione italo-tedesco conferito dal Goethe Institut.

   Marina Pugliano

 

 

LABORATORIO DI EDITING

Dario Dondi (saggistica) 

Dario Dondi, milanese, si occupa di editoria da oltre vent’anni. Ha lavorato per diverse case editrici e studi editoriali, occupandosi di narrativa, saggistica e dizionari tecnici, e ricoprendo vari ruoli, dal traduttore, al redattore, all’editor.Dieci anni fa si trasferisce a Firenze, dove lavora per Giunti editore, inizialmente presso la redazione turistica per passare successivamente alla redazione Demetra, in qualità di editor: qui si occupa di diverse collane di manualistica e medicina. Alla redazione di arte, dove infine approda, è stato redattore della rivista mensile “Art e Dossier” sotto la direzione di Gioia Mori (fino al 2008) e Philippe Daverio (fino al 2009), divenendo in seguito editor del catalogo Grandi Opere che comprende il Progetto Leonardo (Edizione Nazionale dei Manoscritti e dei Disegni di Leonardo da Vinci; Letture Vinciane) e tutto quanto riguarda il maestro rinascimentale, le Lettere di Lorenzo de’ Medici, il Corpus of Florentine Painting e le Opere di Galileo Galilei. Nella stessa redazione e nello stesso ruolo, realizza inoltre cataloghi di mostre organizzate dal Polo Museale fiorentino o da Giunti Arte mostre musei; si occupa infine delle pubblicazioni del Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza.

Andrea Sirotti (narrativa)

Andrea Sirotti vive a Firenze dove insegna e promuove iniziative culturali e letterarie. È redattore di «Semicerchio», rivista di poesia comparata, e di «El Ghibli», rivista online di letteratura della migrazione. Dal 1999 è traduttore letterario, soprattutto di poesia e di narrativa postcoloniale. Ha tradotto per diversi editori a carattere nazionale, tra cui Einaudi, Le Lettere, Rizzoli e Giunti. Dal 2007 collabora al Master in traduzione postcoloniale dell’Università di Pisa.

  Andrea Sirotti